Ultrasuonoterapia: come funziona e cosa cura

Il tuo carrello

eMedicItalia | Ultrasuonoterapia: come funziona e cosa cura

Ultrasuonoterapia: come funziona e cosa cura

Dec 03, 2022

La terapia a ultrasuoni è un trattamento fisioterapico che, sfruttando vibrazioni sonore ad alta frequenza, stimola i tessuti e riduce le infiammazioni. L’ultrasuonoterapia è molto diffusa e può essere eseguita anche in autonomia. Scopriamo cos’è la terapia a ultrasuoni, a cosa serve e quale procedura seguire per effettuarla a casa.

Cos’è e a cosa serve l’ultrasuonoterapia

L’ultrasuonoterapia è un trattamento ampiamente diffuso in ambito fisioterapico e prevede l’utilizzo di un apposito macchinario e di un gel specifico per gli ultrasuoni. Nel dettaglio, il dispositivo che serve per effettuare la terapia è dotato di una testina che contiene quarzo o ceramica e di un generatore di corrente alternata. L’energia elettrica viene convertita in vibrazioni acustiche che penetrano nella pelle, grazie all’applicazione di un gel apposito. In base alla frequenza di emissione, gli ultrasuoni penetrano più o meno in profondità nei tessuti, fino ad un massimo di 5 cm.

Grazie alle vibrazioni acustiche, l’ultrasuonoterapia permette di trattare problematiche sia di tipo muscolare che di tipo articolare. Ad esempio, può essere impiegata per il trattamento di dolori, infiammazioni, contratture e lividi. Questo è il motivo per cui è una pratica strumentale molto utilizzata in ambito sportivo: è l’ideale per curare contusioni e dolori muscolari.

I benefici dell’ultrasuonoterapia sono molteplici. Questa ha effetti analgesici e antinfiammatori, stimola il riassorbimento di ematomi e la guarigione di zone specifiche del corpo. Gli effetti del trattamento sono immediati e percepibili già dopo le prime sedute. È bene tenere a mente che l’ultrasuonoterapia non è adatta ai pazienti che soffrono di aritmia, epilessia, tumori, trombosi o che siano bambini o donne in gravidanza.

Terapia e ultrasuoni a casa: come fare

L’ultrasuonoterapia, grazie ai dispositivi di facile utilizzo che è possibile trovare in commercio, può essere effettuata comodamente a casa, in autonomia. Prima di iniziare a svolgere questo tipo di cura è necessario, però, consultare il parere di un medico circa le modalità e la frequenza di utilizzo.

È bene che una terapia a ultrasuoni casalinga non duri più di un quarto d’ora. Una volta settato il timer e trascorso il tempo impostato, lo strumento si spegne in automatico. Gli attrezzi appositi per l’ultrasuonoterapia sono intuitivi e facili da utilizzare: basta collegarli alla corrente e impostare intensità e timer.

Prima di accendere il dispositivo, occorre detergere e depilare la zona da trattare. La testina dello strumento deve aderire alla pelle nuda, per garantire effetti benefici già dalle prime sedute. In seguito, l’applicazione di un gel apposito è fondamentale per la riuscita della cura perché consente la penetrazione degli ultrasuoni. Il gel a base acquosa è specifico e indispensabile per la corretta trasmissione delle vibrazioni acustiche. L’applicazione di questo gel deve essere abbondante, in quanto la testina del dispositivo deve aderire alla pelle della zona da trattare e scorrere con delicati movimenti circolari.

Scegliere la macchina a ultrasuoni giusta è importante per sottoporsi ad un trattamento sicuro e di qualità. L’imperativo di massima è sempre affidarsi al parere di un medico e dotarsi di strumenti certificati.

Sei alla ricerca di macchine a ultrasuoni? Restiamo in contatto

Se stai cercando macchine a ultrasuoni di qualità, eMedicItalia è la soluzione che fa per te. Gli articoli medicali che proponiamo sono prodotti dalle migliori aziende attive nel settore medicale e sono in grado di rispondere ad ogni tipo di esigenza. Grazie all’esperienza maturata negli anni, assicuriamo ai clienti un servizio attento, sicuro e di qualità.

Hai bisogno d'aiuto? Scrivi o chiama gratuitamente

Hai bisogno d'aiuto? Scrivi o chiama gratuitamente

Chiama 06.92927320