Richiedere fattura con IVA al 4%

Il tuo carrello

TERMINI IVA AGEVOLATA AL 4%

ATTUALE URL DI RIFERIMENTO https://emedicitalia.it/pages/richiedere-fattura-con-iva-al-4

In base alla normativa vigente - tra cui la Legge n. 104/92 e ss. mm. - i prodotti con IVA al 22% possono essere fatturati con iva agevolata al 4% solo mediante richiesta contenente:

  • Il documento d’identità fronte-retro – leggibile in tutti i suoi elementi – del soggetto disabile, parimenti a copia fronte-retro del Codice Fiscale (o Tessera Sanitaria);
  • Copia del certificato attestante l'invalidità funzionale permanente rilasciato dall’azienda sanitaria locale competente o dalla Commissione medica integrata;
  • I dati completi di spedizione (Provincia, Comune, Indirizzo, N. Civico, CAP);
  • Dati completi di fatturazione appartenenti al soggetto disabile (Nome, Cognome, Data e Luogo di Nascita, Residenza, Codice Fiscale);
  • Codici e quantitativo dei prodotti che si intende acquistare con IVA al 4%;
  • Numero di telefono;
  • Indirizzo email;
  • Metodo di pagamento che si intende utilizzare per il pagamento dell’ordine.

Entro 24 ore dalla richiesta, laddove questa sia accoglibile, verrà inviata tramite email la fattura contenente le istruzioni per effettuare il pagamento e formalizzare l’acquisto ai sensi dei nostri Termini e Condizioni.

Si specifica che:

A. Eventuali dati di fatturazione appartenenti a soggetti distinti e diversi da quello disabile – il quale richiede l’applicazione dell’agevolazione in premessa – non potranno essere presi in considerazione e non danno accesso al trattamento di miglior favore;

B. Il richiedente si assume, ai sensi di legge, tutte e qualsiasi responsabilità inerente la trasmissione di informazioni non veritiere e non corrette, manlevando totalmente SELLEY srls in tal senso;

C. Con l’invio delle informazioni di cui sopra dichiarerete sotto la vostra responsabilità civile e penale, ai sensi dell’’art. 47 del D.P.R. n. 445/2000, che siete riconosciuti disabili ai sensi dell’art. 3 della legge 104/92 con invalidità funzionale permanente per tipologie di tipo MOTORIO, VISIVO, UDITIVO o DEL LINGUAGGIO e che vi è stata rilasciata specifica prescrizione autorizzativa da parte del medico specialista della ASL di appartenenza, attestante il collegamento funzionale tra la tipologia della menomazione sopra scritta e l’acquisto di uno o più prodotti nell’ordine.

A quali prodotti si applica:

Si applica l’aliquota Iva agevolata del 4% (anziché quella ordinaria del 22%) per l’acquisto di mezzi necessari all’accompagnamento, alla deambulazione e al sollevamento delle persone con disabilità.

Sono soggetti ad Iva agevolata del 4%, a titolo esemplificativo e non esaustivo:

  • servoscala e altri mezzi simili, che permettono ai soggetti con ridotte o impedite capacità motorie il superamento di barriere architettoniche (tra questi, anche le piattaforme elevatrici, se possiedono le specificità tecniche che le rendono idonee a garantire la mobilità delle persone con ridotte o impedite capacità motorie);
  • protesi e ausili per menomazioni di tipo funzionale permanenti;
  • protesi dentarie, apparecchi di ortopedia e di oculistica;
  • apparecchi per facilitare l’audizione ai non udenti;
  • poltrone e veicoli simili, per inabili e persone con disabilità non deambulanti, anche con motore o altro meccanismo di propulsione;
  • prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto aventi ad oggetto la realizzazione delle opere per il superamento o l’eliminazione delle barriere architettoniche.

Sulla base dell’evoluzione della normativa, nonché delle specifiche tecniche di ciascun prodotto, ci riserviamo la facoltà di estendere o limitare i prodotti ai sensi della presente lista.

La documentazione richiesta

Per fruire dell’aliquota ridotta la persona con disabilità deve consegnare al venditore, al momento dell’acquisto, copia del certificato attestante l'invalidità funzionale permanente rilasciato dall’azienda sanitaria locale competente o dalla Commissione medica integrata.

Il documento riporta, tra l’altro, anche l’esistenza dei requisiti sanitari necessari per richiedere le agevolazioni fiscali, nonché la circostanza per la quale il prodotto per cui si chiede l’agevolazione è effettivamente necessario a quel disabile per migliorare o garantire la sua possibilità di integrazione o autonomia personale.

Non è accettabile una certificazione rilasciata da medici, anche se specialisti, non dipendenti dall’unità sanitaria locale; La prescrizione si ottiene tramite apposita visita medica prenotabile presso i CUP e richiesta tramite il medico curante.

Se da questi certificati non risulta il collegamento funzionale tra la menomazione permanente e il sussidio tecnico e informatico, è necessario esibire anche una copia della certificazione rilasciata dal medico curante contenente l’attestazione richiesta per l'accesso al beneficio fiscale.

Fonte delle informazioni

Tutte le informazioni ivi contenute sono disponibili e state reperite presso il Sito dell’Agenzia delle Entrate.

Hai bisogno d'aiuto? Scrivi o chiama gratuitamente

Hai bisogno d'aiuto? Scrivi o chiama gratuitamente

Chiama 06.92927320